Prossimi Appuntamenti

  • S'informano i colleghi allenatori che hanno già eseguito i primi due moduli che a breve saranno pubblicate le date e i luoghi di svolgimento del TERZO e ultimo modulo di aggiornamento obbligatorio.

  • Sarà consegnata agli allenatori associati AIAC 2016 che parteciperanno ai prossimi corsi di aggiornamento territoriali relativi al Terzo Modulo (ultime 5 ore) la Pen drive in foto contenente le slides di tutti e tre gli aggiornamenti effettuati

Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Stampa

GIANNI RIVERA ALLA GUIDA DEL SETTORE TECNICO, LUCA PANCALLI AL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

GIANNI RIVERA ALLA GUIDA DEL SETTORE TECNICO, LUCA PANCALLI AL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

Tra i simboli del calcio italiano, Rivera è stato Campione Europeo nel 1968 e Vicecampione del Mondo nel 1970 con la maglia della Nazionale. Dopo aver esordito a quindici anni in Serie A con l’Alessandria, ha collezionato oltre 650 presenze con la maglia del Milan 

in una carriera costellata da successi e che nel 1969 lo ha visto vincere anche il Pallone D’oro, primo italiano della storia dopo l’oriundo Omar Sivori. Dal 2010 è presidente del Settore Giovanile e Scolastico della Figc, dove al suo posto da oggi siederà Luca Pancalli, presidente del Comitato Paralimpico nonché membro della Giunta comunale di Roma. Per Pancalli si tratta di un ritorno in Federcalcio, dove è stato Commissario Straordinario nel 2006/2007.  E’ stata varata dal Consiglio anche la nomina del nuovo segretario del Settore Giovanile e Scolastico nella persona di Patrizia Recandio.

“Sono molto soddisfatto sia per la disponibilità di Pancalli e Rivera – ha spiegato in conferenza stampa Abete – sia per l’unanimità che hanno ricevuto in Consiglio. C’è stata piena condivisione anche per quanto riguarda la struttura degli organi direttivi e questo ci consente di poter programmare i prossimi quattro anni di lavoro. Sono contento che negli organi direttivi dei due settori siano entrati anche due ex Azzurri come Simone Perrotta, Campione del Mondo nel 2006 nominato vicepresidente del Settore Giovanile e Scolastico e l’ex portiere della Nazionale Luca Marchegiani, entrato nel Consiglio direttivo del Settore Tecnico”.

Sembra intanto che sia stato scongiurato lo sciopero che era stato indetto dall’Aic per la prima giornata di Lega Pro, in programma il prossimo week end. In mattinata, prima dell’inizio dei lavori del Consiglio, Abete ha preso parte ad un incontro con il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, e il vicepresidente della Lega Pro Archimede Pitrolo. Alla base delle divergenze tra Assocalciatori e Lega Pro l’introduzione del criterio dell’età media per la ripartizione di una parte delle risorse che derivano dalla Legge Melandri.

 

“E’ stato raggiunto un accordo sostanziale – ha confermato il numero uno della Figc – e adesso aspettiamo la ratifica dei club nell’assemblea della Lega Pro in programma domani. Non c'è esclusione di società dalla ripartizione – ha precisato Abete - anche della quota di contributi relativa alla valorizzazione dei giovani, ma c'è un peso ponderato al sistema premiale di chi li utilizza. La Figc farà attività di riequilibrio - ha quindi concluso il presidente federale - perché abbiamo una sorta di jolly successivo che ci consente di dire che non ci saranno situazioni che porteranno a eventuali sperequazioni. Domani andrò in assemblea per un saluto e per fare assieme delle riflessioni".

 

Nel corso del Consiglio, dopo aver ricordato l’udienza privata concessa alla Nazionale da Papa Francesco lo scorso 13 agosto, Abete si è soffermato sul debutto di Luigi Di Biagio alla guida dell’Under 21 e sui prossimi impegni  ufficiali della Nazionale A  e dell’Under 21, rispettivamente per le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2014 e per i Campionati Europei di categoria.

Per quanto riguarda il Club Italia, il calendario per le prossime settimane prevede una serie di partite amichevoli internazionali che vedranno impegnate le Nazionali Under 20, Under 19, Under 18, Under 17 e Under 16. Il presidente federale ha poi ricordato alcuni dei prossimi appuntamenti: la riunione della Commissione federale per la promozione  e lo sviluppo del Calcio femminile (3 settembre); l’incontro promosso dalla Figc  a Coverciano (9 settembre) fra la Can Pro e le Società di Iª e IIª Divisione.

 

Nomine di competenza - Oltre alle nomine di Rivera e Pancalli, sono stati rinnovati anche gli Organi direttivi:

 

Settore Tecnico:

Vice Presidenti: Giuseppe Marotta ed Enrico De Marchi (confermati),  Ermelindo Bacchetta  per la LND (nuovo).

Il Consiglio direttivo è composto da Alessio Secco (Lega B), Salvatore Lombardo (Lega Pro), Luca Marchegiani (AIC), Giuliano Ragonesi (AIAC), Claudio Garzelli (ADISE), Enrico Castellacci (LAMICA), Alfredo Trentalange (AIA).

Del Comitato esecutivo fanno parte oltre al Presidente ed i Vice presidenti:

Salvatore Lombardo, Luca Marchegiani e Giuliano Ragonesi.

 

Settore Giovanile e Scolastico:

Vice presidenti: Roberto Samaden  (confermato), Luigi Repace per la LND e Simone Perrotta per l’AIC (nuovi)

Del Consiglio direttivo fanno parte:

Giorgio Molon  (Lega B), Pietro Vavassori (Lega PRO), Paolo Anselmo (AIAC), Camillo Acri (AIA) nonché Franco Causio, Ermanno Cortis,  Antonio Lombardo, Don Aldo Rabino, Ottavio Bonincontro, Fabio Bresci (confermati), Piero Di Cristinzi e Ottorino Giugni (nuovi).

Nuovo segretario del Settore Giovanile e Scolastico è stata nominata Patrizia Recandio.

 

Modifiche regolamentari - Sono stati aggiornati gli art. 85 e 90 delle NOIF in materia di informativa periodica alla Covisoc da parte delle Società della Lega Pro: le modifiche riguardano la presentazione del Budget finanziario e del report consuntivo, insieme alle relative sanzioni.

Comunicati FIGC