Prossimi Appuntamenti

  • S'informano i colleghi allenatori che hanno già eseguito i primi due moduli che a breve saranno pubblicate le date e i luoghi di svolgimento del TERZO e ultimo modulo di aggiornamento obbligatorio.

  • Sarà consegnata agli allenatori associati AIAC 2016 che parteciperanno ai prossimi corsi di aggiornamento territoriali relativi al Terzo Modulo (ultime 5 ore) la Pen drive in foto contenente le slides di tutti e tre gli aggiornamenti effettuati

Articoli

Stampa

Chiarimenti sui corsi d'aggiornamento

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Circolare n. 62 -  2012/2013

Sono giunte a questa segreteria alcune segnalazioni relative al fatto  che alcuni gruppi provinciali e regionali stanno assumendo delle iniziative improprie e diffondono notizie non veritiere circa la regolamentazione dei corsi di aggiornamento disposti dal Settore Tecnico.   In merito ancora una volta  si precisa quanto segue:   - parallelamente allo svolgimento dei corsi il Settore Tecnico si e riproposto di aggiornare i dati del proprio database anche per avere una situazione reale degli iscritti all’Albo molti dei quali sono purtroppo deceduti ed  ad  altri non interessa più l’attività di allenatore o si sono dedicati ad altri ruoli.

Per questo motivo è necessario regolarizzare attraverso versamento con bollettino di conto corrente postale le eventuali  quote arretrate ed aggiornare i propri dati attraverso la procedura per la scelta del tipo di aggiornamento che si desidera svolgere. (utilizzando USER e PSW indicata nella lettera personale inviata dal ST);

- una volta fatto questo se scelto il sistema di aggiornamento territoriale non resta altro che attendere la convocazione che viene diramata via e mail o sms da parte dell’AIAC nazionale.   

- ai Gruppi regionali e provinciali, con la supervisione e la responsabilità  del Presidente regionale, compete esclusivamente il reperimento delle idonee strutture e l’organizzazione del corso attraverso il proprio personale incaricato ed, alla conclusione delle stesso, inviare tutta la documentazione alla  segreteria nazionale.   

- come già detto e scritto per disposizioni della UEFA gli allenatori, per rinnovare la validità della propria licenza debbono effettuare 15 ore di aggiornamento nell’arco di tre anno.   

- Contrariamente a quanto impropriamente diffuso da alcuni la mancata partecipazione all’aggiornamento non comporta la revoca dell’abilitazione ma sospende temporaneamente la sua validità ai fini dell’esercizio dell’attività di allenatore fino a quando lo stesso non avrà regolarizzato la propria posizione;   

- Per il corso territoriale la quota di partecipazione resta fissata in 25 Euro ma per gli associati o quanti provvederanno ad associarsi al momento del corso  la quota viene ridotta a 15 euro in quanto L’AIAC contribuirà per i rimanenti 10. Per beneficiare di quanto sopra è necessario che all’atto della iscrizione al corso l’associato esibisca la tessera 2013.

Per quanto riguarda gli allenatori con qualifica di 3 ctg ed  IGC essi non rientrano nella normativa UEFA ed i loro obblighi derivano dal Regolamento del Settore Tecnico che disciplina l’attività di aggiornamento degli allenatori iscritti nei ruoli. Pertanto i suddetti saranno interessati alle prossime convocazioni.

Cordiali saluti

Il Segretario Giuliano Ragonesi